febbraio 17, 2017

Bimba di 7 anni scrive a Google per un lavoro: La risponde il CEO in persona

Caro capo di Google mi chiamo Chloe e quando sarò grande mi piacerebbe lavorare nella vostra azienda: è l'inizio di una lettera di una bimba di 7 anni che cercava un lavoro su Google La lettera è indirizzata direttamente al CEO di Google Sundar Pichai, uno dei manager più importanti del mondo. La bambina ha affermato che il padre, le ha detto se continuerà un giorno potrebbe lavorare per Google, ma il suo sogno oltre a far parte del mondo della tecnologia è quello di nuotare alle Olimpiadi.


La risposta di Sundar Pichai è stata in puro stile Google, dove all'interno della loro azienda vige ancora la meritocrazia: Cara Chloe grazie per la tua lettera. Mi fa piacere che ti piacciono i computer e i robot, mi auguro che continuerai ad imparare argomenti che riguardano la tecnologia. Sono certo che se lavorerai sodo potrai raggiungere qualunque traguardo - da lavorare a Google a nuotare alle Olimpiadi. Aspetto di ricevere la tua candidatura quando finirai la scuola.

Auguro il meglio a te e alla tua famiglia
Sundar Pichai.

Pensate se una bambina italiana avrebbe scritto a un ente locale, la lettera probabilmente sarebbe stata tagliata, forse neanche aperta. Da queste piccole cose si vede la grandezza di un'azienda.😅

Nessun commento:

Posta un commento